News, News In Evidenza

Coach FABBRI saluta la Petriana

“Cara Petriana,

come già accaduto in altre occasioni nella mia ormai lunga carriera di coach ti saluto.
Con Maurizio ed Emilio avevamo già concordato di proseguire l’avventura sulla chiglia di comando degli under 20 ma nei giorni scorso è arrivata una proposta che non potevo rifiutare e che nella giornata di martedì ho comunicato alla dirigenza ed a coach Ruben con cui ho condiviso una emozionate stagione. 
Non devo preparare bagagli perché la mia polo con i colori gialloblù resta lì in segreteria pronta, all’occorrenza, ad essere di nuovo indossata.
Ho messo piede a Via Santa Maria Mediatrice nel 1987 quando un “nanetto” di nome Andrea Pazzi correva appresso ad un pallone da minibasket ed ai suoi sogni di giocatore non pensando certo che un giorno sarebbe stato l’ammiraglio sulla chiglia di comando di questa splendida nave.
Mi volle sul Colle del Gelsomino il suo splendido nonno, Ermenegildo Ronchini, accogliendomi come un nuovo nipote.
Ed uno di famiglia mi sono sentito da allora ad oggi.
E continuerò a sentirmi così perché, come ha scritto J. R. R. Tolkien, “le radici profonde non gelano”.
Ciao Petriana ed a presto.

Coach Fabrizio

 

“Caro Fabrizio ,

 non posso far altro che ringraziarti di questi ultimi quattro anni passati insieme.

Abbiamo condiviso gioie e (poche) amarezze, certo è che il tuo può essere solo un ….ARRIVEDERCI !

In bocca al lupo per questa tua nuova avventura, con la certezza che arriverai presto al traguardo dell’ennesima vittoria.”

Maurizio

Condividi